Figli di un Dio minore: percorsi alternativi per una #BTO2012 fuori dagli schemi

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 2 LinkedIn 0 Email -- Buffer 0 2 Flares ×

 

La prima premessa riguarda il titolo.

Il titolo di un post segue le stesse regole di un titolo di giornale: deve coinvolgere emotivamente il lettore cercando di stuzzicare l’interesse con frasi ad effetto.

Quindi risulta ovvio che per me non ci sono “figli di un Dio minore” alla BTO. L’ho scritto solo perchè rende bene l’idea che andrò a sviluppare a breve. (tra l’altro è anche un bellissimo film)

La seconda premessa riguarda il mio diretto coinvolgimento alla BTO 2012.

Chi di voi penserà che io abbia inserito un determinato appuntamento perchè ne sono in qualche modo coinvolto, non sta sbagliando.

Per essere il più trasparente possibile, metterò questi appuntamenti in rosso. Il politically correct anglosassone mi fa una pippa!

Dopo le doverose premesse vi racconto di cosa andrò a parlare.

Ho letto tweet, post e percorsi vari per una proficua partecipazione alla BTO.

Ricordo che la BTO è come una coperta troppo corta visti i moltissimi contenuti perciò dobbiamo decidere cosa vogliamo “coprire”.

Sino ad oggi non visto nessun post (a parte quello del buon Gianluca Gozzo: http://gozzoblog.blogspot.it/2012/11/e-arrivata-lora-di-bto2012.html) a difesa di quelle presenze silenziose, non accompagnate da squilli di tromba ed annunci roboanti.

Ecco, voglio proporre un percorso alternativo alla BTO 2012 che metta in risalto realtà più o meno nuove ma di cui parlano in pochi. 

Interventi che incuriosiscono e che potrebbero rilevare delle bellissime sorprese.

DAY ONE

Tra trasferimenti, registrazioni ed altro è difficile arrivare in orario.

Prendetevela comoda. Arrivate con calma, registratevi, date un’occhiata alla location e preparatevi per il primo intervento.

10.45 – 11.45 – #6 Focus Hall – Presentazione di zenvioo, primo Online Social Travel

Da non perdere per tre semplici motivi:

  1. L’idea è semplice quanto geniale, attributi di tutte le idee che hanno cambiato i paradigmi consolidati.
  2. La presentazione è in anteprima assoluta
  3. zenvioo mi vede in qualche modo coinvolto avendo condiviso implicazioni e meccanismi con il principale ideatore Stefano Possenti

12.00 – 13.00 – #6 Focus Hall GP Dati: Revenue Management e i nuovi Social Network. Pinterest e Twitter VS Facebook.

Li voglio sentire perchè dal titolo sembre che abbiamo trovato la chiave di collegamento tra revenue management e social network.

Oppure no…

14.00 – 15.00 – #5 Focus Hall – ZEROUNO Informatica:La semiotica dei consumi. Spazi di transazione, dalla fiera di paese a Facebook.

Andateci perchè è il mio intervento!

Ok, sono oggettivo.

Tutti dovrebbero aver capito che Facebook non è uno spazio transazionale.

Io ve ne racconto i motivi e vi suggerisco gli strumenti per una conversione efficace.

15.10 – 16.00 – #5 Focus Hall – Aruba Media Marketing

“In arrivo tema, abstrat e speakers.”

A tre giorni dall’inizio??? Troppo forti!!! Voglio andare a sentire cosa si inventano!!!

16.00 – 17.00 – #2 Scientific Hall – Couponomics: l’economia del Coupon

Lo so che Giancarlo Carniani, fondatore della BTO,  accompagnato da due professoroni di primaria rilevanza non rientrano nella definizione scherzosa di “figli di un Dio minore” ma quando il tema è interessante, è interessante e basta.

17.10 – 18.00 – #4 Focus Hall – Hotel Solutions: Marketing e posizionamento attraverso le OTA 

L’abstract mi sa molto dello story telling. Qualcuno che mi racconti della distribuzione on-line a partire dai GDS per poi suggerirmi come sfruttarla per la propria politica commerciale mi intriga.

DAY TWO

Avete presente le giornate nebbiose quando il divano, la casa e la tv (quei tre bastardi) non fanno altro che invitarvi?

Ecco, il secondo giorno lo vedo così: prendete il telecomando e fate zapping!

Passate da una sala all’altra e fermatevi dove sentite l’aura positiva. E’ facile, vi viene da dentro senza che voi ve ne rendiate conto.

In questo girovagare folle seguite una sola regola: il tempo della vostra presenza nelle sale deve essere inferiore rispetto al tempo della vostra presenza lungo i “corridoi”.

Già, proprio nei corridoi si possono vivere le migliori esperienze di questo genere di manifestazioni.

Operatori, albergatori, gente come me che non vede l’ora di scambiare due parole sul turismo e su cosa inventarsi per migliorare la situazione.

Senza palco, senza microfono,  senza nessuno che ti segnali in qualche percorso dalle etichette più o meno coerenti.

Ci vediamo alla BTO 2012! By Cino Wang Platania

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 2 LinkedIn 0 Email -- Buffer 0 2 Flares ×