Dov’è finito Cino Wang Platania?

By 0 , Permalink 1
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- Buffer 0 0 Flares ×

Sto bene.

Per quanti di voi se lo sono domandati, sto bene.

Decidere di scomparire per un po’ dalla scena digitale ha i suoi effetti negativi. Pochi. Forse solo quello di instillare il dubbio di essere caduto in disgrazia. Economica, professionale o peggio ancora metabolica.

Nulla di tutto questo, quelle 3 o 4 persone possono stare tranquille.

Adesso vi racconto cosa ho fatto. Prima in 140 caratteri, poi in 300 parole più o meno.

Ho tentato di lasciare le mie società, non ci sono riuscito. Hanno tentato di farmi lasciare le mie società, non ci sono riusciti. Ho atteso pazientemente ed ho vinto.

Cominciamo dall’inizio.

Io ero socio e direttore commerciale della ZEROUNO Informatica, software house specializzata in soluzioni per alberghi e ristoranti (hottimo.PMS, BOOKING e POS sono nostri).

Intorno al 2011 ho iniziato a delineare una strategia commerciale che prevedeva l’apertura verso servizi ad elevato valore aggiunto quali la formazione e la consulenza che comunque già erogavo ma all’interno di ambiti molto ristretti.

Tale servizi avrebbero permesso una penetrazione di mercato maggiore con il contestuale aumento delle conversioni dovuto alla copertura dell’intero processo di acquisto: bisogno, soluzione, scelta, acquisto.

Inoltre sarebbe stato possibile per l’azienda ascoltare le esigenze del proprio target da una posizione privilegiata.

Ascolto attivo, analisi, soluzioni innovative.

Per finalizzare una strategia di questo tipo sarebbe stato necessario il supporto e la condivisione di tutti i collaboratori in azienda e soprattutto di tutti i soci.

Così non è stato e questa piccola battaglia contro una visione orientata alla rendita da posizione ed al predominio del prodotto su tutto il resto, l’ho combattuta praticamente in solitaria.

Nel 2013 lo scollamento tra le mie visioni e quelle dei miei soci era diventato troppo ampio così ho deciso di fare un passo indietro e di uscire dall’azienda.

Così non è stato e per motivi che non vi sto a raccontare ora mi trovo a dover amministrare la ZEROUNO Informatica con tutti i poteri che può avere un amministratore delegato.

La vita mi ha messo di fronte ad una sfida alla quale non voglio sottrarmi e per la quale desidero dare il massimo.

Si ricomincia, sto bene. Anzi benissimo!

By Cino Wang Platania

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- Buffer 0 0 Flares ×